Istituto per la Sicurezza Sociale RSM: DAL 31 MARZO AL 2 APRILE MEETING OMS A SAN MARINO

Si è svolta la conferenza stampa di presentazione del 6° Meeting di alto livello dei Piccoli Paesi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sul tema dell’equità e dello sviluppo sostenibile in programma a San Marino dal 31 marzo al 2 aprile 2019.

Si tratta di un appuntamento in sintonia con gli obiettivi 2020 dell’OMS e l’agenda 2030 delle Nazioni Unite e vedrà a San Marino la presenza di ministri e delegati degli 11 Stati membri della Regione europea dell’OMS con popolazione inferiore ai due milioni di abitanti: Andorra, Cipro, Estonia, Islanda, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Monaco, Montenegro, San Marino e Slovenia. Ad aprire i lavori del Meeting il 31 marzo, sarà Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS

Il programma tecnico dell’incontro comprenderà l’impronta sociale ed economica dei sistemi sanitari; i risultati emergenti della “relazione sullo stato patrimoniale di salute” e la loro rilevanza per i piccoli paesi; le risorse umane che operano nell’ambito del sistema salute; la sostenibilità ambientale con particolare attenzione alla salute e all’equità urbana e i processi partecipativi e il coinvolgimento della società civile come realizzatore proattivo dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Fulcro dell’incontro, l’equità come centro di tutte le politiche. L’equità infatti sarà il tema della dichiarazione del 2019 dei piccoli paesi e il focus delle principali iniziative dell’Ufficio Regionale per l’Europa dell’OMS nel 2019.

“È importante sottolineare – spiega il Segretario di Stato alla Sanità, Franco Santi – che questa iniziativa è nata nel 2013 proprio a San Marino e l’obiettivo comune è di proseguire con la piattaforma dei Piccoli Stati per una maggiore collaborazione in ambito sanitario. Tra le novità di quest’anno l’allargamento ad altri tre paesi e sessioni di lavoro aperte al pubblico”.

“Il tema centrale sono l’equità e lo sviluppo sostenibile – evidenzia il Direttore dell’Authority sanitaria, Gabriele Rinaldi – perché l’obiettivo è quello di non lasciare indietro nessuno, soprattutto in un ambito quale quello della salute”.

“San Marino – illustra il Direttore Generale dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, Andrea Gualtieri – presenterà il proprio sistema che garantisce la copertura sanitaria universale, che per gli altri paesi rappresenta un modello a cui tendere e che dimostra come la strada giusta sia proprio quella di agire in rete, non solo con le realtà limitrofe, ma anche con gli altri Piccoli Paesi”.