Lazio: LEODORI NUOVO VICEPRESIDENTE DELLA REGIONE

“Per evitare strumentalizzazioni è evidente che la vicenda va chiusa ora e annuncio che dopo il Viaggio della Memoria, che si svolgerà ad Auschwitz dal dal 14 al 16 aprile, mi dimetterò da vicepresidente, perchè è importante fare passaggi netti, senza piano B”. Lo ha annunciato il vicepresidente uscente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, nel corso della conferenza stampa organizzata in regione insieme al Governatore, Nicola Zingaretti, e a Daniele Leodori, che prenderà il suo posto in giunta e ha rassegnato a sua volta le dimissioni da presidente del Consiglio regionale. “Io farò la campagna elettorale per le Europee – ha aggiunto Smeriglio – su quello che abbiamo costruito in questi anni, c’è bisogno di misurarsi e misurare il consenso”.
Zingaretti ha spiegato che “Daniele Leodori entra in giunta con deleghe importanti, che presenteremo mercoledì, per garantire chi ci ha votato che siamo persone serie e che ci stiamo organizzando affinchè la Regione vada avanti nel migliore dei modi”. “Smeriglio – ha sottolineato il governatore – ha una storia che conosciamo di una sinistra che ha sempre avuto l’ossessione di cambiare le cose. Daniele è una delle figure della nostra squadra che meglio saprà interpretare la voglia di concretezza, stabilità e assunzione di responsabilità. Noi siamo i gestori di una fiducia. Quindi oggi per non essere pigri dobbiamo muovere pedine, stando fermi avremmo rischiato lo sfilacciamento politico”.