Politica: TRIA “NON FAREMO MANOVRE CORRETTIVE”

“Come abbiamo sempre detto non ci saranno manovre correttive, quanto deciso in legge di bilancio verrà attuato senza che questo comporti la violazione degli impegni presi con la Commissione europea, il deficit strutturale rimane quello che avevamo stabilito”. Lo ha detto il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, ospite a “1/2h in piu'” su Rai3.

Tria ha escluso anche la possibilità di una Patrimoniale: “non c’è il rischio, sono personalmente molto contrario”, ha detto il ministro, perche’ “in Italia colpirebbe soprattutto il patrimonio immobiliare e avrebbe un impatto distruttivo sulla crescita e i consumi. Il solo parlarne crea incertezza e danno per l’economia, parlarne in modo generico allarma coloro che hanno risparmi, bisogna creare fiducia”.