Mezzogiorno: RAGUSA-CATANIA, TONINELLI “NUOVO CIPE A MAGGIO”

“C’è un dossier che ho gestito in prima persona. Passi avanti ne sono stati fatti”. Lo ha dichiarato, in merito ai lavori sulla Ragusa-Catania, il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, ad Augusta, una delle tappe del tour in Sicilia per verificare lo stato delle infrastrutture nell’Isola.
“Nell’ultima riunione al Cipe è stata ribadita la centralità di questa struttura”, ha sottolineato, aggiungendo: “Ci sarà un nuovo Cipe nel mese di maggio”.
Il ministro ha spiegato inoltre che “dobbiamo ragionare per rendere efficienti i sistemi di trasporto, senza mai dimenticare l’economia portuale. Solo così riusciremo a cogliere l’opportunità turistica di sviluppo che la Sicilia ha, ma non ha ancora colto”.
Parlando di immigrazione, Toninelli ha evidenziato che “non stanno aumentando le partenze dalla Libia nonostante la situazione che abbiamo tutti sotto gli occhi. Se dovesse registrarsi un aumento degli arrivi valuteremo la situazione ma è bene ribadire che noi non cambiamo politica sull’immigrazione clandestina”.