Suzuki: SCALZOTTO E RUTIGLIANO CONQUISTANO L’ISOLA D’ELBA

Crescono le quotazioni di Andrea Scalzotto all’interno della Suzuki Rally Cup: al secondo anno di partecipazione al trofeo monomarca Suzuki, il vicentino si sta ritagliando uno spazio sempre più importante segnalandosi come uno dei maggiori protagonisti del campionato. Al volante della SWIFT 1.6 Sport R1B nei colori della Funny Team, Scalzotto vede crescere le proprie prestazioni, di pari passo all’aumentare dell’esperienza acquisita con la vettura. Il ventenne sta infatti raccogliendo i frutti dell’intensa stagione che lo vede partecipare alle gare di entrambe le serie WRC e CIR.  Al Rallye Elba recentemente disputato, Scalzotto ha conseguito la prima vittoria stagionale, assieme al navigatore Nicola Rutigliano. Nella particolare gara elbana, caratterizzata da asfalti scivolosi e con limitato “grip”, il veneto è passato al comando dalla seconda prova speciale, superando di misura l’astigiano Emanuele Rosso, vincitore della prima frazione. Da quel momento, Scalzotto non ha più lasciato spazi di rimonta agli avversari, tagliando per primo il traguardo di Portoferraio, davanti all’aostano Simone Goldoni, che a bordo della SWIFT 1.0 Boosterjet si conferma comunque al comando della classifica generale del monomarca del “WRC”.
Con l’affermazione all’Elba, Scalzotto sale al secondo posto del ranking davanti al trentino Roberto Pellè, che si piazza terzo sull’isola, in attesa di ritrovare le prestazioni velocistiche delle quali è stato capace nel passato. Bravo a scattare davanti tutti nella prova d’apertura della gara toscana, Emanuele Rosso non è più riuscito a ripetersi negli impegni successivi, soprattutto nei passaggi notturni, scalando in quarta piazza ma centrando il miglior risultato stagionale. In una classifica generale ancora “corta” nei distacchi delle singole posizioni, è quarto Marco Longo, dopo essersi classificato al quinto posto al rally livornese, precedendo Andrea Pollarolo, Spreafico, Gozzoli, Schileo e Lunelli.
(ITALPRESS).