Economia: MOBILITÀ SOSTENIBILE, A MONTREAL IL SUMMIT MICHELIN

“La mobilità con un minore impatto: questo è ciò a cui aspiriamo. Per questo siamo qui tutti noi oggi”. Lo ha detto il Ceo di Michelin, Florent Menegaux, aprendo a Montreal “Movin On”, il summit mondiale organizzato da Michelin che riunisce opinion leader, decisori, esperti e appassionati di mobilita’ provenienti da tutto il mondo con l’obiettivo di “passare dall’ambizione all’azione”.

“Ci vuole più creatività e innovazione per la mobilità sostenibile e siamo qui per questo. Da qui a 30 anni il traffico sarà diverso e ci sarà anche più traffico aereo – ha aggiunto Menegaux – Vogliamo che il nostro futuro sia migliore, è ora di agire. Dobbiamo passare dalle ambizioni alle azioni. Siamo qui per darvi le soluzioni per un mondo migliore che ci chiede soluzioni e le visioni globali della mobilità Lavoriamo sulla decarbonizzazione e sulla integrazione dell’economia circolare”.

“La mobilità è una formidabile leva di sviluppo, ci vuole più creatività e innovazione per la mobilità sostenibile, deve essere al servizio dei cittadini, della città e delle università e delle cooperazioni. Quello che noi cerchiamo è una mobilità di minor impatto e siamo qui per questo. Più mobilità e meno impatto e cooperazione con gli investitori. Questo è il nostro obiettivo – ha detto ancora il Ceo di Michelin -. Vogliamo che il nostro futuro sia migliore, è ora di agire. Dobbiamo passare dalle ambizioni alle azioni, abbiamo bisogno di agire. Siamo qui per darvi le soluzioni per un mondo migliore che ci chiede delle soluzioni per ecosistema e le visioni globali della mobilità. Lavoriamo sulla decarbonizzazione. Sulla integrazione dell’economia circolare e sullo sviluppo delle energie alternative e per avere un migliore ecosistema”, ha concluso Menegaux.