Lombardia: MILANO PIU’ VERDE CON IL PROGETTO COMUNE-MELLIN

Un impegno di tre anni per la gestione di un’area di 1400 metri quadrati di fronte all’Ospedale San Paolo, dove saranno piantati 100 nuovi alberi. L’area tra via Voltri, via De Nicola e via De Rudinì sarà il cuore pulsante della rigenerazione verde voluta da Mellin e dal Comune di Milano. La campagna, “Più alberi per i nostri bimbi”, è stata presentata questa mattina a Palazzo Marino alla presenza dell’assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura, Pierfrancesco Maran, e dell’amministratore delegato di Mellin, Fabrizio Gavelli. Il progetto di arricchimento di un’area verde a Milano a cura di Mellin è il primo tassello di un importante impegno dell’azienda per l’ambiente, anche a sottolineare la prossima Giornata Mondiale dell’Ambiente, che si celebrerà domani, 5 giugno: a livello nazionale, infatti, Mellin lancia una campagna per la creazione di spazi verdi lungo tutto il territorio italiano, piantare un nuovo albero ogni 50 nuovi nati in Italia, per raggiungere 9000 alberi ogni anno per i prossimi anni.
“Il nostro Paese sta vivendo l’inverno demografico più difficile della sua storia e i bambini, così come l’ambiente, rappresentano il futuro di tutti noi – spiega Gavelli -. Quindi mi auguro, in un futuro non troppo lontano, di poter aumentare il numero di queste piante e di vedere una nuova primavera nelle nascite. Non solo più alberi per i nostri bambini, ma più alberi per più bambini”. L’attenzione di Mellin per il verde si sposa con la politica dell’Amministrazione comunale, come spiega l’assessore Maran: “Noi abbiamo un piano per arrivare a 3 milioni di nuovi alberi nel 2030 sull’area metropolitana. Questo è possibile se c’è collaborazione tra soggetti istituzionali e con il mondo delle imprese. Quindi questo intervento non è importante solo per i cento nuovi alberi, ma anche perché allarga la fetta di alleati che abbiamo nel realizzare questo obiettivo”.