FIGC Settore Giovanile e Scolastico: ROMA E INTER SI SFIDANO PER LO SCUDETTO UNDER 17

Si assegnerà stasera il titolo nazionale Under 17 di Serie A e B. In campo i campioni d’Italia in carica della Roma, che potrebbero bissare lo scudetto già vinto con l’Under 15, e l’Inter, eliminata proprio dai giallorossi nella semifinale dello scorso anno. Calcio d’inizio alle 20.30 allo stadio Benelli di Ravenna, già scenario di diverse gare delle final four 2018/2019.
Da un lato, dunque, la formazione capitolina, che nella semifinale ha superato il Napoli; dall’altro i nerazzurri reduci da un grande risultato contro l’Atalanta, sconfitta 3-0. Molto interessanti le sfide tra i singoli, alcuni dei quali proiettati già oltre il salto in Primavera che li attende tra pochi mesi. Impossibile in questo senso non partire da Esposito, miglior classe 2002 d’Italia per rendimento tra club e nazionale e unico a debuttare addirittura in prima squadra, in Europa League. Ma tra le fila nerazzurre un ruolo altrettanto importante lo ricoprono il portiere Filip Stankovic e il centrale difensivo Lorenzo Pirola, capitano della selezione azzurra Under 17 che ha sfiorato a maggio l’alloro europeo in Irlanda.
Una squadra solida dietro e sempre pericolosa in avanti, insomma, con la possibilità di lanciare nella mischia anche due classe 2003 come Gnonto e Casadei, sfortunati protagonisti della finale persa contro l’Empoli in Under 16 ma che sono rimasti in ritiro con i compagni più grandi, per dare il loro contributo in questo match, da sotto età. Per la Roma spiccano Edoardo Bove e Tommaso Milanese, anime del centrocampo e trascinatori della squadra anche nella semifinale vinta contro il Napoli. Una mezzala capace di fare tutto, dall’interdizione alla finalizzazione e un trequartista in grado di svariare su tutto il fronte d’attacco. Non meno importanti anche capitan Tripi, leader difensivo, oltre a Cancellieri e Ciervo. Quest’ultimo decisivo contro gli azzurri con il punto del 2-1 che ha regalato la finale alla Roma.