Sicilia: PARERE NEGATIVO COVISOC, PALERMO FUORI DALLA B

La Covisoc ha dato parere negativo sulla richiesta d’iscrizione del Palermo al prossimo campionato di serie B. La società rosanero rischia di dover ripartire dalla serie D.
Una notizia, quella della decisione della Covisoc, che non ha demoralizzato piu’ di tanto il direttore finanziario di Arkus Network Salvatore Tuttolomondo che parla così: “Ce lo aspettavamo, infatti ieri ho fatto quel video messaggio – dice Tuttolomondo – stiamo già preparando un ricorso, ovviamente c’è ancora fiducia e ribalteremo il tutto. Ci è appena arrivata una Pec con motivazioni strumentali che ci consentono di presentare al meglio il ricorso entro l’8 luglio, ricorso nel quale saranno ribadite le nostre motivazioni, peraltro già espresse nella Pec inviata in data 30 giugno. Ci batteremo punto su punto per venirne fuori. State tranquilli che abbiamo ragione noi. C’è un complotto contro il Palermo e ve lo abbiamo già detto ampiamente. Ma noi siamo il Palermo e ne verremo fuori. Già ieri avevamo iniziato a preparare il ricorso perchè sapevamo che al momento hanno puntato il dito contro di noi, un’altra grande ingiustizia. Noi ci abbiamo messo soldi veri e non intendiamo mollare così facilmente. Ricorreremo in tutte le sedi e vedremo alla fine chi la spunterà”.
“Pur mantenendo la speranza, anche flebile, di una possibilità di iscrizione della squadra al campionato di serie B, l’Amministrazione comunale sta predisponendo quanto necessario perché la città possa in ogni caso mantenere una presenza nei campionati calcistici nazionali e ciò secondo un programma conforme alla normativa sportiva e per garantire trasparenza di procedura ed affidabilità di nuova società”. A dirlo il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che ieri pomeriggio ha già illustrato alla Giunta comunale i punti cardine di un avviso pubblico “che – spiega – ove si rendesse necessario in conformità con la normativa federale, sarà pubblicato in tempo utile perché Palermo posa essere rappresentata da una squadra di calcio già nel campionato 2019/2020”.