Nord Ovest: VDA: ACCORDO PER CONSERVAZIONE BENI ECCLESIASTICI AOSTA

È stata approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali, Laurent Viérin, la convenzione per la programmazione e l’attuazione di interventi di conservazione, restauro e valorizzazione  dei beni ecclesiastici della diocesi di Aosta, finalizzati a una loro migliore e più ampia fruizione. A seguito dell’approvazione, i primi interventi che si intendono programmare sono la realizzazione di due nuovi Musei parrocchiali nelle chiese di Perloz e Saint-Vincent e il restauro di alcune sculture di Saint-Vincent e della croce di oreficeria di Torgnon. Con questo intervento si vuole rendere più strutturata e funzionale, oltreché organizzativamente efficace, la programmazione degli interventi nei confronti dei beni ecclesiastici della Diocesi di Aosta – dichiara l’Assessore Laurent Viérin -. Questa nuova convenzione permetterà di identificare, programmare e attuare dei piani di tutela e valorizzazione sul patrimonio d’arte sacra, permettendo di conservare l’integrità dei beninell’ottica di salvaguardare il prezioso patrimonio edilizio artistico e storico presente sul territorio. La nostra regione è ricca di testimonianze di tipo religioso e gli interventi di conservazione dei beni rientrano nella volontà di mantenere inalterato nel tempo tutto quel patrimonio culturale, favorendo al tempo stesso il turismo religioso che ha dimostrato di apprezzare i nostri siti ecclesiastici che costituiscono una parte importante della nostra offerta turistica.