Sport: GALLINARI CAMBIA ANCORA, DAI CLIPPERS AI THUNDER

Danilo Gallinari continua il suo peregrinare nel basket che conta, ovvero quella Nba che ha adottato il 31enne lombardo dal 2008. A breve inizierà una nuova esperienza, la quarta negli Usa, negli Oklahoma City Thunder. L’ala di Sant’Angelo Lodigiano, dopo essersi messo in luce nell’Olimpia Milano fra il 2006 e il 2008, ha iniziato nei New York Knicks una lunga avventura oltreoceano. Dopo tre stagioni nella Grande Mela, e un piccolo temporaneo ritorno a Milano, è passato ai Denver Nuggets, fino al 2017. Poi due stagioni nei Los Angeles Clippers e ora l’approdo nello stato del Midwest. Un curriculum di tutto rispetto per l’unico azzurro al momento negli States assieme a Marco Belinelli, in forza agli Spurs di San Antonio. A breve dovrebbe raggiungerli in Nba anche Nicolò Melli, in procinto di passare ai New Orleans Pelicans; mentre Gigi Datome continuerà a indossare la uniforme del Fenerbahce sino al termine della stagione 2021-2022. Quest’ultimo gioca nel club di Istanbul dal 2015, dopo le avventure Nba nei Detroit Pistons, nei Grand Rapids Drive e nei Boston Celtics.
Questi quattro giocatori sono nella “long list” di 24 atleti presentata dal ct Meo Sacchetti in vista della Fiba World Cup 2019. Per preparare al meglio questi Mondiali, in scena in Cina dal 31 agosto al 15 settembre gli azzurri, guidati proprio da Gallinari, Belinelli, Melli e Datome, si ritroveranno il 22 luglio a Milano e si trasferiranno il giorno dopo a Pinzolo, sede del ritiro dell’Italbasket.
(ITALPRESS).