Motori: ANTEPRIMA PER NUOVA JEEP GLADIATOR

Il pubblico europeo potrà conoscere da vicino per la prima volta la nuova Jeep Gladiator all’edizione 2019 del Jeep Camp – il ritrovo annuale di tutti i proprietari e appassionati del marchio Jeep e evento più importante nel calendario del Jeep Owners Group (JOG) – che si terrà a San Martino di Castrozza, nel cuore delle Dolomiti dal 12 al 14 luglio. La nuova Jeep Gladiator nasce dalla ricca tradizione di robusti e affidabili pick-up del marchio americano e offre una combinazione unica tra design autentico, libertà di guida a cielo aperto, funzionalità e versatilità, avanzati ed efficienti motopropulsori, dinamica di guida su strada, capacità off-road di riferimento e innovative dotazioni tecnologiche in termini di sicurezza e connettività. Veicolo unico nel suo genere, la nuova Jeep Gladiator rappresenta l’evoluzione della formula Wrangler e aggiunge alla ineguagliata capacità all-terrain dell’icona Jeep ulteriore versatilità, libertà e dinamica di guida su strada di livello superiore. Capacità off-road di riferimento sono garantite da due avanzati sistemi 4×4 – Command-Trac e Rock-Trac, assali Dana 44 di terza generazione, bloccaggi elettrici degli assali anteriore e posteriore Tru-Lock, barra stabilizzatrice a scollegamento elettronico – una novità assoluta nel segmento – e pneumatici off-road da 32″.

Prodotta a Toledo (Ohio, Usa), la nuova Jeep Gladiator è disponibile in tre diversi allestimenti: Sport, Overland e Rubicon. Arriverà nei concessionari del Medio Oriente nel primo semestre del 2020; l’introduzione in Europa avverrà entro la fine del prossimo anno. Gli interni della nuova Jeep Gladiator presentano uno stile autentico, versatile e all’insegna del comfort con una serie di funzionalità intuitive. Nell’abitacolo spiccano cura artigianale e utilizzo di materiali di qualità superiore. In dettaglio, la plancia, fedele alla tradizione del marchio, presenta forme pulite e linee scolpite che si abbinano perfettamente al design orizzontale del cruscotto con finiture personalizzabili in base all’allestimento. Gli elementi funzionali, tra cui le manopole del volume e del climatizzatore, le prese di ricarica e connettività multimediale e i comandi del sistema Engine Stop-Start (ESS), sono stati progettati per essere intuitivi e a portata di mano dei passeggeri del sedili anteriori. La gamma di motori della nuova Jeep Gladiator prevede il motore Pentastar V6 da 3,6 litri – disponibile esclusivamente nei mercati extra Europa e in Medio Oriente – e un nuovo motore EcoDiesel V6 da 3,0 litri, unica motorizzazione disponibile in Europa. 

Entrambe le motorizzazioni sono abbinate ad un cambio automatico a 8 marce che consente di ottimizzare l’erogazione della potenza del motore nella guida su percorsi off-road e di beneficiare di un’erogazione regolare della coppia alle velocità autostradali. Grazie al design a longheroni (body-on-frame) e a sospensioni a cinque punti di ancoraggio, la Gladiator garantisce capacità 4×4 di riferimento, assicurando al contempo comfort di guida su strada ed elevata sicurezza per i passeggeri. La sicurezza dei passeggeri è stata uno dei punti cardine dello sviluppo della nuova Jeep Gladiator, che offre numerose dotazioni per la sicurezza attiva e passiva. I sistemi di sicurezza a richiesta comprendono il Blind-spot Monitoring con Rear Cross Path Detection, la telecamera da off-road anteriore, il Forward Collision Warning Plus e l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop. La dotazione di serie offre la telecamera posteriore ParkView con griglia dinamica, il Park Assist anteriore e posteriore e il Controllo Elettronico della Stabilità (ESC) con dispositivo antirollio.