MedNews: LIBANO, OK PARLAMENTO A PACCHETTO TRASPORTO

Il Parlamento libanese ha promulgato il pacchetto di finanziamento da 295 milioni di dollari della Banca Mondiale per il progetto di trasporto pubblico della Grande Beirut che mira a modernizzare il sistema di trasporto pubblico del paese. Il Consiglio per lo sviluppo e la ricostruzione (CDR) sarà responsabile dell’esecuzione del progetto, mentre gli specialisti della Banca mondiale, che hanno sede a Beirut, seguiranno regolarmente il CDR.

Il pacchetto di finanziamenti della Banca Mondiale, che fa parte dei fondi relativi al CEDRE, consiste in un prestito di 225,2 milioni di dollari e un finanziamento di 69,8 milioni di dollari da parte del Global Concessional Financing Facility. La struttura è un fondo multinazionale che fornisce pacchetti di finanziamento a tsso basso o senza interessi per sostenere i paesi a reddito medio che subiscono un’insolita pressione sociale ed economica dagli afflussi di rifugiati. Il prestito sarà pagato in 31,5 anni e include un periodo di grazia di otto anni. Il progetto di trasporto pubblico per la Grande Beirut, che è la prima fase di un vasto programma nazionale di trasporto pubblico, mira a migliorare la velocità, la qualità e l’accessibilità del trasporto pubblico per i passeggeri nella Grande Beirut e l’ingresso nord della città. 

Il pacchetto di finanziamento coprirà l’86% del costo del progetto di circa 345 milioni, mentre il settore privato finanzierà i restanti 50 milioni (il 14%). La Banca Mondiale prevede che il progetto, che si protrarrà per oltre 10 anni, generi un tasso di rendimento interno del 39%. Inoltre, il progetto ha tre componenti, che sono il sistema Bus Rapid Transit (BRT), il sistema bus feeder e l’assistenza tecnica relativa alla supervisione del BRT e della sua rete di alimentazione.