Regioni: TOSCANA: UNA GIORNATA PER DISINTOSSICARSI DAI SOCIAL

Ventiquattro ore per disintossicarsi dai social e promuovere l’utilizzo consapevole della rete, specialmente tra i più giovani: è Digital Detox Day, la.prima giornata toscana, in programma il prossimo 5 novembre in una località ancora da definire per sensibilizzare ragazzi e famiglie sulle nuove dipendenze digitali, ideata da Fondazione Arezzo Wave Italia con il contributo della Regione Toscana ed Ente Cassa di Risparmio di Firenze e la collaborazione del Corecom Toscana. L’iniziativa è stata presentata oggi nella sala Barile del Palazzo del Pegaso dal presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani in occasione della prima proiezione di Reality il documentario realizzato durante la vacanza premio che 5 influencer  e studentesse delle superiori della Toscana si sono aggiudicate vincendo Digital Detox, la sfida su Instagram dedicata ai giovani dai 16 anni in su. “Ringrazio di cuore Arezzo Wave perché prova a contrastare un problema: la dipendenza. Oggi dal babbo alla mamma dal binbo alla bimba il protagonista é il telefonino o il computer. Bisogna recuperare il senso umano delle relazioni. Questo progetto proverà a farlo il 5 novembre”, il commento di Giani. “Controlliamo il cellulare 235 volte al giorno, una mediano 15 volte l’ora, una sorta di bulimia – dichiara Mauro Valenti, presidente Fondazione Arezzo Wave – tra le mission della nostra fondazione sono fondamentali attività di sostegno e arricchimento culturale dei giovani”