Cronaca: MARCIA “NO TAV” SOTTO LA PIOGGIA

“La valle che resiste – No Tav”. E’ lo striscione che apre la marcia “No Tav” partita da Venaus e diretta al cantiere di Chiomonte.

I manifestanti, scandendo slogan contro la Tav, si sono messi in marcia verso l’abitato di Giaglione, sotto la pioggia.

Un violento acquazzone ha infangato i sentieri ed ha provocato anche una frana vicino al campeggio del Festival Alta Felicità, senza per questo scoraggiare i manifestanti.

Eccezionali le misure di sicurezza disposte per impedire disordini.