Mezzogiorno: OLIVERIO “SERVE UN PIANO MARSHALL PER IL SUD”

“Non sono assolutamente contrario all’autonomia dei territori, ma ritengo che essa debba servire a mettere in moto un circuito virtuoso e non essere, invece, un ulteriore elemento di penalizzazione e di aggravamento degli squilibri”. Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, intervenendo a un convegno sul tema “La storia per il futuro” a Zaccanopoli, in provincia di Vibo Valentia.
“Non è mia intenzione sollevare o soffiare su vecchi e nuovi conflitti tra Nord e Sud del Paese – ha aggiunto Oliverio -. Il Mezzogiorno, messo nelle condizioni di potersi esprimere e di esprimere al massimo le proprie potenzialità potrebbe rappresentare una grande risorsa e un punto di forza per tutto il Paese, ma perché ciò accada occorre mettere in campo, così come ha fatto la Germania per riunificarsi, seri investimenti e attuare un vero e proprio ‘Piano Marshall’ per il Sud per riequilibrare tutto il Paese e far ripartire i motori dell’economia e dello sviluppo. Altro che egoismi e sperequazioni”.