Sport: GIORGI IN FINALE NEL BRONX, ANNULLATI 4 MATCH POINT

Camila Giorgi centra l’ottava finale in carriera al “Bronx Open”, nuovo torneo Wta International dotato di un montepremi di 250mila dollari che ha preso il posto in calendario di New Haven e si disputa sui campi in cemento del Cary Leeds Center for Tennis&Learning del Bronx, a New York. Nell’ultimo appuntamento per rifinire la preparazione in vista degli Us Open, al via lunedì, la 27enne di Macerata ha eliminato in semifinale la cinese Qiang Wang, numero 18 Wta e prima favorita del torneo: 4-6 6-4 7-6(6) il punteggio con cui, dopo due ore e 38 minuti, si è imposta la tennista azzurra, capace di annullare pure 4 match point nel terzo set (uno sul 5-4 e tre consecutivi nel tie-break). La Giorgi, che si è aggiudicata così il terzo scontro diretto su tre dopo i due successi raccolti nel 2017, centra così la seconda finale nel giro di un mese dopo quella persa a Washington con la Pegula. Un segnale importante dopo una prima parte di stagione condizionata dal problema al polso.

Fra la marchigiana e il terzo titolo nel circuito maggiore – s’Hertogenbosch nel 2015 e Linz lo scorso anno gli unici due acuti – c’è la polacca Magda Linette, numero 80 Wta, proveniente dalle qualificazioni e alla seconda finale Wta in carriera dopo quella persa nel 2015 a Tokyo con la tedesca Wickmayer. C’è un solo precedente tra le due, nel 2015 a Katowice (ottavi), vinto dall’azzurra in tre set.