Nord Ovest: VDA: IL CONSIGLIO POLITICHE DEL LAVORO TORNA OPERATIVO

“Con decreto del Presidente della Regione n. 372 del 26 agosto 2019, è stato ricostituito il Consiglio politiche del lavoro, di cui alla legge regionale n. 7/2003 e ss.mm”. Lo ha comunicato, in una nota, l’assessore agli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti della Valle d’Aosta, Luigi Bertschy.

Il nuovo Consiglio rappresenta la sede principale di concertazione e di indirizzo sui temi del lavoro e della formazione professionale e già nell’autunno esaminare ed esprimersi sulle attività propedeutiche e sui progetti avviati in questi mesi materia di lavoro. Tra le priorità del nuovo consiglio delle politiche del lavoro, organo che mancava da tempo, ci sarà il nuovo Piano di politiche del lavoro che è in corso di predisposizione.

Il nuovo organo, con una composizione modificata rispetto al passato, comprende rappresentanti delle parti sociali e datoriali, degli enti locali, dell’istruzione, del terzo settore, oltre a un rappresentante delle associazioni dei familiari dei disabili e tre consiglieri regionali, di cui uno designato dalla minoranza.

“Con la ricostituzione del Consiglio politiche del lavoro, la Regione torna ad avere un tavolo di confronto che inizierà a brevissimo a essere operativo – precisa l’assessore Bertschy, annunciando la convocazione del Consiglio politiche del lavoro per la fine del mese di settembre -. In questi mesi abbiamo prodotto un notevole sforzo per coinvolgere i tanti e importanti attori del mondo del lavoro: l’obiettivo era ed è quello di fare ripartire le politiche del lavoro. Ora potremo agire in maniera ancora più organizzata e questo sarà di grande utilità per definire strategie e azioni coinvolgenti e partecipate”.