Politica: IL CONTE BIS HA GIURATO

“Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell’interesse esclusivo della Nazione”. Così, con la formula di rito, Giuseppe Conte ha prestato il suo giuramento da presidente del Consiglio nel corso della cerimonia in corso al Quirinale, nella Sala delle Feste. Il neo premier si è poi posizionato accanto al capo dello Stato, Sergio Mattarella, e la cerimonia è poi proseguita con il giuramento dei ministri. Al termine, la consueta foto di gruppo dell’esecutivo con Mattarella.

Il presidente del Consiglio si è poi recato a Palazzo Chigi per la cerimonia di insediamento del suo nuovo governo. Ha ricevuto gli Onori militari e passato in rassegna il Reparto d’Onore. In seguito ha ricevuto il saluto del segretario generale della Presidenza del Consiglio Roberto Chieppa e nella Sala dei Galeoni ha avuto in consegna la campanella del Consiglio dei Ministri. Erano presenti il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri uscente, Giancarlo Giorgetti, e il sottosegretario designato, Riccardo Fraccaro.

Poi Conte ha raggiunto la Sala del Consiglio dei Ministri per la prima riunione dell’Esecutivo.