Politica: DI MAIO “NO ALLEANZA COL PD ALLE REGIONALI”

“Non e’ all’ordine del giorno ne’ la parola alleanza” con il Pd, ne’ il concetto che nelle regioni si possano fare coalizioni con il Partito Democratico per sostenere un candidato del Movimento o del Pd”.

Lo ha detto  il ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, a margine della scuola Open Comuni di Rousseau.

“Io credo che questo esperimento che stiamo portando avanti a livello nazionale, sia entusiasmante” ha aggiunto Di Maio “entusiasmante non perché Pd e M5S si sono messi insieme, vogliamo crare un paese che tra circa 5 anni spegnerà tutte le centrali a carbone, un paese che farà una legge per bloccare tutte le trivellazioni in mare, un paese che avvierà una rivoluzione ecologica. Questo è il motivo per cui sono contento che faremo un lavoro insieme”.

Sulle concessioni autostradali: “Andiamo avanti con la volontà di revocarle ai Benetton, a quell’azienda che non ha fatto manutenzione al ponte Morandi, e ieri abbiamo visto dalle indagini, che si omettevano totalmente le carenze di quel ponte, delle infrastrutture”.

“E’ assurdo che si dica che qualla gente puo’ continuare a fare manutenzione ai
nostri ponti” ha aggiunto Di Maio ” mi fa piacere che anche nel Pd non e’ piu’ un tabu’ la revoca delle concessioni autostradali”.