Federscherma: MERCOLEDI’ AL CONI CONVEGNO “SAFEGUARDING POLICY”

Sarà il Salone d’Onore del CONI ad accogliere mercoledì 25 settembre, alle ore 10.30, il convegno di presentazione della “Safeguarding Policy”. Si tratta di una linea adottata dalla Federazione Italiana Scherma che riguarda una serie di iniziative ed attività finalizzate alla sensibilizzazione, prevenzione e contrasto di molestie ed abusi in ambito sportivo. La Federazione Italiana Scherma è la prima federazione nazionale ad aver introdotto tale iniziativa, sorta su impulso del CIO e recepita dalla Federazione Internazionale di Scherma, e che verte sull’individuazione di figure di riferimento (safeguarder officers) ai quali potersi rivolgere anche in maniera anonima, al fine di segnalare eventuali episodi, azioni o condotte che possono far prefigurare, nell’ambito sportivo, casi di molestie ed abusi sotto le varie forme. A relazionare sul tema saranno, oltre al Presidente del CONI e membro CIO, Giovanni Malagò, il membro del Comitato esecutivo del CIO, Ivo Ferriani, il sottosegretario del Pontificio Consiglio della Cultura, Mons. Melchor Sanchez de Toca, l’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza, Filomena Albano, il Commissario Capo di Polizia di Stato e Direttore della IV Sezione della squadra mobile di Roma, Pamela Franconieri, il Presidente della Federazione Internazionale di Medicina dello Sport, Fabio Pigozzi, oltre a Samuel David Cheris, safeguarding officer della Federazione Internazionale di Scherma ed ad Antonio Fiore, Presidente della Commissione Medica FIE. Il convegno sarà trasmesso in live streaming su Federscherma.it.