CRISI SIRIANA, LAMORGESE “SERVE UNA RISPOSTA FORTE DELL’UE”

ROMA (ITALPRESS) – “La crisi siriana può essere affrontata soltanto con una risposta forte dell’Unione Europea che favorisca la stabilizzazione politica di quei territori”. Lo dice in un’intervista al Corriere della Sera la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.
“L’intensificazione dei flussi migratori che stanno mettendo in crisi i Paesi della frontiera orientale richiede un approccio europeo solidale: non possono essere lasciati soli gli Stati più esposti”, aggiunge.
Nelle sedi europee “ho registrato un rinnovato clima di solidarietà, necessario per una effettiva condivisione del problema – spiega la ministra -. Finora l’impegno del nostro Paese su questo fronte è stato eccezionale. Adesso solo una risposta coordinata e condivisa a livello europeo può consentire però una strategia efficace che coniughi il necessario rigore contro lo sfruttamento dei migranti e i trafficanti di esseri umani con il rispetto dei diritti fondamentali e dei principi di solidarietà che sono alla base della costruzione e dell’integrazione europea”.
(ITALPRESS).

L’articolo CRISI SIRIANA, LAMORGESE “SERVE UNA RISPOSTA FORTE DELL’UE” proviene da Italpress.