BANCHE, PRESTITI IN AUMENTO

ROMA (ITALPRESS) – A settembre i prestiti bancari a famiglie e imprese sono cresciuti dello 0,7% su base annua. Secondo i dati dell’Abi, si conferma anche la crescita del mercato dei mutui, che ad agosto ha fatto segnare +2,5%.
Sempre ad agosto, a seguito della riduzione della domanda di
finanziamenti – nonostante tassi di interesse che permangono su
livelli storicamente infimi -, per i prestiti alle imprese si
registra una riduzione dello 0,7% su base annua.
Continuano a scendere le sofferenze, che ad agosto hanno fatto segnare un calo di 8 miliardi rispetto all’anno prima.
A settembre i tassi d’interesse sulle nuove operazioni di
finanziamento si attestano sui minimi storici, e registrano le
seguenti dinamiche: il tasso medio sulle nuove operazioni per
acquisto di abitazioni è risultato pari a 1,45% (1,70% ad agosto
2019, 5,72% a fine 2007); il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese è risultato pari a 1,30% (1,26% il
mese precedente; 5,48% a fine 2007); il tasso medio sul totale dei prestiti è pari al 2,51% (2,52% il mese precedente e 6,18% prima della crisi, a fine 2007).
(ITALPRESS).

L’articolo BANCHE, PRESTITI IN AUMENTO proviene da Italpress.