Cavallerizza, Cirio “Rogo frutto dell’abbandono”

Cavallerizza, Cirio

“Stanotte e’ andato a fuoco un patrimonio dell’Umanita’ dell’Unesco, perche’ era occupato abusivamente da un po’ di anni. Senza che le istituzioni se ne siano particolarmente occupate, perche’ ritornasse la legalita’”. Cosi’ Alberto Cirio, governatore del Piemonte, commenta il rogo odierno alla Cavallerizza di Torino a margine di un evento in Confindustria. “Poi a volte ci chiediamo perche’ i francesi sanno valorizzare bene quello che hanno, quando noi abbiamo patrimoni migliori”, aggiunge.

jp/sat/red



L’articolo Cavallerizza, Cirio “Rogo frutto dell’abbandono” proviene da Italpress.