SCONFITTE NELL’NBA PER I THUNDER DI GALLINARI E GLI SPURS DI BELINELLI

ROMA (ITALPRESS) – Sconfitti i due cestisti azzurri impegnati nella notte italiana della regular-season dell’Nba. Battuta d’arresto casalinga per Oklahoma City Thunder: i Los Angeles Lakers, al sesto centro consecutivo, passano per 130-127 e Danilo Gallinari può consolarsi solo per i 15 punti, impreziositi da 4 rimbalzi e 3 assist, in 33 minuti di impiego. Il top-scorer del match è Anthony Davis, a referto con 33 punti (23 di LeBron James). Ottavo ko di fila per i San Antonio Spurs, messi al tappeto per 115-104 dai Philadelphia 76ers. Poca gloria, tra gli ospiti, per Marco Belinelli, che non va oltre i 7 punti in 19 minuti di gioco; inutili, per gli Spurs, anche i 29 punti infilati da DeMar DeRozan. Paura per Kemba Walker: il numero 8 dei Boston Celtics, superati per 96-92 dai Denver Nuggets, cade male sul parquet con la testa e il collo e viene trasportato, immobilizzato e in barella, in ospedale per i rituali accertamenti.
(ITALPRESS).

L’articolo SCONFITTE NELL’NBA PER I THUNDER DI GALLINARI E GLI SPURS DI BELINELLI proviene da Italpress.