VENEZIA, IL COMITATONE STANZIA I FONDI PER COMPLETARE IL MOSE

ROMA (ITALPRESS) – “Noi ci assumiamo tutte le responsabilità ma è chiaro che stiamo parlando di criticità che si sono accumulate nel corso degli anni”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi dopo la riunione del Comitatone su Venezia.
“C’è da approfondire la governance sul sistema lagunare – ha aggiunto Conte -, e poi ci sarà bisogno di aprire un altro tavolo per la legge speciale su Venezia, per aggiornarla”.
“Abbiamo deliberato che con una norma che introdurremo nella legge di Bilancio, finanzieremo con ulteriori 60 milioni, oltre i 40 già previsti, gli interventi di natura idraulica per tutti i comuni della Laguna, per proteggere Venezia, e abbiamo deliberato la conclusione del finanziamento del Mose per 325 milioni”, ha spiegato la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli. “Poi affronteremo la questione delle grandi navi”, ha aggiunto De Micheli.
(ITALPRESS).

L’articolo VENEZIA, IL COMITATONE STANZIA I FONDI PER COMPLETARE IL MOSE proviene da Italpress.