E’ MORTA MARIE FREDRIKSSON, LA CANTANTE DEI ROXETTE

E’ morta, all’età di 61 anni Marie Fredriksson, la voce del duo svedese dei Roxette. Da oltre 17 anni la cantante combatteva contro un tumore. Oltre ad aver formato il duo pop rock Roxette con Per Gessle, ha avuto una carriera da solista. I Roxette raggiungono la piena notorietà tra la fine degli anni ottanta e gli inizi degli anni novanta del ventesimo secolo, riuscendo come primo gruppo musicale svedese a conquistare il mercato statunitense.
Sono i singoli Listen to Your Heart e The Look, dall’album del 1988 Look Sharp!, che portano i Roxette al successo europeo ed internazionale: negli Stati Uniti sono entrambe numero uno nella classifica di Billboard, insieme a It Must Have Been Love, riarrangiata nel 1990 per la colonna sonora del film Pretty Woman.
Affermano il loro successo tra il 1991 e il 1992, con l’album Joyride, i singoli estratti, ed il tour mondiale Join the Joyride World Tour – Join the Joyride 1991-92, con l’uscita dell’album Tourism, ed il singolo How Do You Do!, insieme alla pubblicazione ulteriore degli home-videos Live-Ism e The Videos.
Continuano ad avere successo, soprattutto in Europa, con i singoli Sleeping in My Car, Crash! Boom! Bang! e Run to You, tratti dal quinto album, del 1994, Crash! Boom! Bang!, con il tour mondiale che ne segue, tra il 1994 e il 1995, e l’uscita della prima raccolta del gruppo, Don’t Bore Us – Get To The Chorus!, in particolare con un brano dei quattro inediti presenti, You Don’t Understand Me, scritto insieme a Desmond Child, ed estratto come primo singolo.
Dopo una pausa di quasi ben cinque anni, ritornano e confermano il proprio successo, con i singoli Wish I Could Fly e Anyone, tratti dall’album del 1999 Have a Nice Day, e forse con un’attenzione minore, qualche anno dopo, con la pubblicazione dell’album Room Service, in cui vengono estratti anche i singoli The Centre of the Heart e Real Suga.
(ITALPRESS)

L’articolo E’ MORTA MARIE FREDRIKSSON, LA CANTANTE DEI ROXETTE proviene da Italpress.