MILANO-CORTINA, FONTANA “STOP A INEFFICIENZA ROMANA”

“La garanzia della collaborazione tra Milano, Cortina, il Veneto e la Lombardia per le Olimpiadi Invernali del 2026 riuscirà a sconfiggere l’inefficienza romana… se poi arrivera’ l’autonomia sarò ancora più tranquillo”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso del seminario internazionale in corso di svolgimento al Pirellone (nella foto illuminato con i colori dei Giochi) sulle Olimpiadi invernali del 2026 organizzato dal Cio. “Bisogna innanzitutto completare la squadra, una necessità che porrà in essere il nuovo amministratore delegato e poi iniziare con le opere pubbliche che hanno bisogno di parecchi anni per essere completate, quindi bisogna partire subito. Ho già presentato al ministro De Micheli un elenco di opere, alcune delle quali già progettate e finanziate per le quali abbiamo chiesto il via libera, altre opere dovranno rientrare in un piano del governo”, ha aggiunto Fontana”.
Infine, a proposito della composizione del Cda della Fondazione che organizzerà Milano-Cortina 2026, Fontana ha spiegato: “cercheremo di nominare delle persone molto competenti e capaci perché abbiamo bisogno di persone che sappiano contribuire effettivamente alla realizzazione delle Olimpiadi. Con il comune abbiamo già quasi raggiunto un accordo per un rappresentato comune ed è sicuramente una persona capacissima e specifica, un tecnico”.
(ITALPRESS).

L’articolo MILANO-CORTINA, FONTANA “STOP A INEFFICIENZA ROMANA” proviene da Italpress.