Quanto costa il visto per la Russia

Quanto costa il visto per la Russia

Se vuoi andare in Russia, sappi che avrai necessità di un visto che ti permetta regolarmente di entrare e circolare all’interno di un Paese vasto e ricco di spunti di interessi come questo.

Ma che cosa devi sapere sul visto per la Russia? Quanto costa il visto per la Russia?

Varie tipologie di visto

Iniziamo con il rammentare che esistono diverse tipologie di visto, a seconda dello scorporo del tuo viaggio.

Puoi dunque scegliere un visto d’affari, piuttosto che un visto umanitario, o ancora un visto per visita privata o uno per lavoro, uno per studio o uno per il transito, uno per un soggiorno temporaneo o uno turistico.

Puoi anche richiedere un visto ad entrata singola, doppia o multipla. Dunque, potrai ottenere un visto a seconda se devi varcare il confine una sola volta, due volte o più volte, in entrambi i sensi.

Quanto tempo ci vuole per ottenere un visto

I tempi per il rilascio del visto per la Russia cambiano a seconda della tipologia di visto, in base all’urgenza che si ha e al numero di ingressi che si vuole ottenere attraverso il visto.

In linea di massima, e giusto per poterti fornire una stima di massima, possiamo tuttavia rammentare che una volta che si presentano tutti di documenti necessari, l’attesa per l’ottenimento di un visto è di circa una settimana.

È anche bene rammentare, però, che il costo e le tempistiche per il rilascio del visto potrebbero variare anche in base alla cittadinanza. Per questo motivo è sempre bene contattare preventivamente il servizio consolare di riferimento o un centro visti, ovvero una struttura che sia specializzata nel disbrigo di tutte le pratiche utili per favorire l’ottenimento del visto.

Quanto bisogna pagare per il visto per la Russia?

Ma quanto costa il visto per la Russia?

È difficile stimare quanto possa costare effettivamente il costo per l’ottenimento di un visto per la Russia, ipotizzando che si tratti del visto più comune, quello turistico.

Tuttavia, possiamo innanzitutto rammentare come il costo sia principalmente legato al servizio consolare e alla pratica di conseguimento del documento, in poche decine di euro, a cui aggiungere il costo delle fototessere che bisognerà allegare al modulo (pochi euro), e il costo della lettera di invito, ovvero la lettera rilasciata dalla struttura nella quale soggiornerai durante la tua permanenza in Russia.

In teoria il costo della lettera di invito… non dovrebbe esserci. Ovvero, la struttura ricettiva (l’hotel, ad esempio) dovrebbe produrti il documento in maniera del tutto gratuita. Tuttavia, è prassi che l’albergo nel quale ti recherai ti faccia pagare il costo di questo servizio, con una spesa generalmente pari a 20 – 40 euro.

Infine, ai costi di cui sopra bisogna aggiungere anche il costo di una consigliabile assistenza sanitaria di viaggio, che ti permetta di ottenere una buona protezione contro qualsiasi tipo di pregiudizio che potresti soffrire durante gli spostamenti all’interno della Russia.

Se poi desideri che ad occuparsi della pratica per l’ottenimento del visto sia un’agenzia specializzata, dovrai naturalmente aggiungere anche i suoi costi, di norma pari a qualche decina di euro a titolo di commissione.

I costi generalmente aumentano nel caso in cui si tratti di un visto per lavoro, o nel caso in cui si tratti di un visto ad ingresso multiplo, ottenuto con una pratica urgente.

Speriamo che queste informazioni ti possano essere utili per poter migliorare la tua conoscenza sulla procedura di ottenimento di un visto per la Russia e, in particolar modo, sulla stima dei costi che sarà necessario affrontare per ottenere questo documento.

Ti consigliamo altresì di preoccuparti di ottenere tale documento almeno 2-3 settimane prima della partenza, al fine di non avere intoppi nel suo ottenimento.

L’articolo Quanto costa il visto per la Russia proviene da Italpress.