GIANI CANDIDATO DEL CENTROSINISTRA IN TOSCANA

Io sono innanzitutto contento che il Partito Democratico e con esso 14 partiti politici abbiano sottoscritto ieri, prima di mezzanotte, quello che secondo me è un atto di grande importanza e gratificazione per il sottoscritto, perché per la prima volta la coalizione di 14 partiti di centro-sinistra mi vede come candidato a governatore per la Toscana nelle elezioni che si terranno presumibilmente nel maggio del 2020”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale toscano, Eugenio Giani, commentando la sottoscrizione, avvenuta ieri sera, di un documento, da parte di quattordici partiti del centrosinistra, che si sono detti d’accordo sul candidarlo alla guida della regione Toscana alle elezioni regionali che si terranno nella primavera del 2020. L’appoggio nei confronti della candidatura a governatore toscano di Eugenio Giani è avvenuto, secondo lo stesso presidente del Consiglio regionale toscano “supportato da un ampio, molto discusso ma alla fine sintetizzato documento programmatico, che io sicuramente rispetterò, a cui mi atterrò, salvo poi entrare su alcuni punti con una maggiore specificità e dettaglio”.
“E’ stato molto bello il clima – aggiunge – ieri sera sono andato poi alla fine in via Forlanini, dove ho potuto confrontarmi. E’ vero, ‘2020 a Sinistra’ non ha sottoscritto il documento, però anche immediatamente dopo la riunione, ho avuto modo anche con loro di confrontarmi, e per me oggi è molto importante che a fronte di questa coalizione che si è costituita ci sia non la porta aperta verso ‘2020 a Sinistra’, ma la volontà di continuare un confronto per poter arrivare a dirimere quegli aspetti che hanno impedito ieri la loro firma”.
Nella creazione delle linee guida del proprio programma di candidatura a governatore della regione Eugenio Giani ha sottolineato come partirà “dalla Toscana del lavoro. Questa è la priorità e l’impostazione con cui voglio affrontare questa campagna elettorale. Toscana del lavoro che si affianca naturalmente alla Toscana dell’ambiente, alla Toscana dei servizi, alla Toscana della cultura come aspetti che saranno al centro di un programma di coalizione per il buongoverno della Toscana dal 2020 al 2025”.
(ITALPRESS).

L’articolo GIANI CANDIDATO DEL CENTROSINISTRA IN TOSCANA proviene da Italpress.