SCOPERTI A CASERTA 80 “FURBETTI” DEL REDDITO DI CITTADINANZA

CASERTA (ITALPRESS) – La Guardia di Finanza di Caserta ha scoperto negli ultimi mesi ben 80 “furbetti” del reddito di cittadinanza, tra cui lavoratori in nero, contrabbandieri e venditori abusivi “storici” che operano nei pressi della Reggia vanvitelliana. Di questi, 64 illegittimi beneficiari sono stati denunciati, mentre per 16 di loro è scattata la segnalazione all’Inps per farli decadere dalla riscossione del contributo pubblico. Complessivamente sono stati 255 i componenti dei nuclei familiari oggetto di controllo, che sono poi risultati aver illegittimamente richiesto e percepito il sussidio per un danno alle casse dello Stato stimabile in oltre 200 mila euro, calcolando solamente le somme già materialmente percepite.
(ITALPRESS).

L’articolo SCOPERTI A CASERTA 80 “FURBETTI” DEL REDDITO DI CITTADINANZA proviene da Italpress.