AZZURRI SPETTATORI MA VINCONO OKC E NEW ORLEANS

Danilo Gallinari è ai box per la quarta partita di fila a causa dell’infortunio alla caviglia sinistra, Nicolò Melli resta fuori dalle rotazioni per scelta tecnica ma anche senza i due azzurri Oklahoma City e New Orleans confermano il loro buon momento. Per i Thunder sesto successo in sette gare, stavolta contro Toronto (98-97): a prendersi la scena sono Shai Gilgeous-Alexander (32 punti, compreso il canestro della vittoria a 36″ dalla sirena) e Chris Paul (25 punti, 11 rimbalzi e 8 assist). Nei Raptors 20 punti a testa per Lowry e VanVleet. Si allunga a quattro partite la serie positiva dei Pelicans che superano 127-112 Houston grazie a un Lonzo Ball ‘on fire’ dall’arco: sette triple (massimo in carriera) e 27 punti complessivi per l’ex Lakers, che si aggiungono ai 27 di Ingram e ai 25 di Moore e Holiday. Assenze pesanti però nei Rockets, privi di Harden, Westbrook e Capela.
Continua il testa a testa nella Western Conference fra Lakers e Nuggets. Los Angeles fa sua la sfida con Dallas per 108-95 in una serata storica per LeBron James: alla vigilia del suo 35esimo compleanno ha superato quota 9000 assist in carriera. Per il Prescelto 13 punti e 13 assist contro i Mavs, 23 punti li sigla Davis, sottotono Doncic fra i texani: 19 punti ma 5/14 dal campo. Denver ha invece la meglio su Sacramento per 120-115 con 19 punti ciascuno di Porter jr e Barton e centra la nona vittoria in dieci gare. Completa il quadro delle partite giocate nella notte la sfida fra Memphis e Charlotte: 117-104 per i Grizzlies, con 20 punti di Brooks e 18 di Clarke, Hornets in serie negativa da cinque gare.
(ITALPRESS).

L’articolo AZZURRI SPETTATORI MA VINCONO OKC E NEW ORLEANS proviene da Italpress.