BOTTA E RISPOSTA FRA BONACCINI E BORGONZONI

Dopo l’intervista pubblicata questa mattina su “Libero”, nella quale Lucia Bergonzoni ha dichiarato “A me interessa solo l’Emilia-Romagna”, c’è stato un “duro” botta e risposta fra i candidati del centrosinistra, Stefano Bonaccini, e la stessa senatrice della Lega, candidata del centrodestra, in vista delle elezioni regionali di fine mese.
“La mia avversaria sostiene che a lei interessa solo l’Emilia-Romagna; mentre io punterei ad altro. Un capovolgimento di quanto tutti hanno potuto intendere fino a oggi. A differenza sua, io non mi sono candidato in Parlamento nel 2018 e ribadisco quanto detto fin dall’inizio della campagna elettorale: se il 26 gennaio vincerò guiderò la Regione come ho fatto nei 5 anni precedenti; se perderò sarò qui a fare opposizione in Consiglio regionale, rispettando il mandato degli elettori”, ha affermato Bonaccini.
“Borgonzoni può impegnarsi a fare altrettanto? Se sì ha solo un modo molto semplice per dimostrarlo: dimettersi fin d’ora dal Senato, accettando così anche in caso di sconfitta di rimanere qui in Regione a onorare l’impegno che sta assumendo coi cittadini. Le chiacchiere stanno a zero: dimostri con un gesto concreto di tenere più alla Regione a cui si candida che al suo comodo seggio parlamentare che ancora occupa. Se lo farà sarò il primo a riconoscerglielo”, ha aggiunto il candidato del centrosinistra per la presidenza della Regione.
Pronta la risposta della Borgonzoni. “Entriamo veramente un pochino nei temi; basta fare i bambini piccoli. Il livello è sempre da prima elementare. Chiediamo a Bonaccini di rispondere sul perché le agende in sanità sono chiuse e sul perché ci sono liste di attesa lunghissime in quelle che non sono le varie visite o le operazioni che vengono pubblicate sul sito”, ha detto la senatrice della Legha.
“Bonaccini dica perché in agricoltura ci sono aziende che hanno aspettato per due anni i fondi, dica perché non c’è un piano di bonifica regionale e dica perché non utilizza i fondi del dissesto idrogeologico”, ha concluso la Borgonzoni.
(ITALPRESS).

L’articolo BOTTA E RISPOSTA FRA BONACCINI E BORGONZONI proviene da Italpress.