DOPPIETTA IMMOBILE, LA LAZIO VINCE A BRESCIA

La Lazio vince di nuovo in rimonta nel recupero, finisce 2-1 in casa del Brescia, rimasta in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo per l’espulsione di Cistana. Vantaggio di Balotelli, pareggio di Immobile su calcio di rigore e la doppietta decisiva del napoletano al 91′. Parte meglio la squadra di Inzaghi, al 7′ esulta per il gol di Caicedo, rete annullata per fuorigioco della punta. Cresce il Brescia, che ci prova con più convinzione fino a trovare il vantaggio al 18′ con Balotelli. Sbaglia Luiz Felipe in marcatura e Super Mario sigla l’1-0. La punta è preso di mira al 30′ da alcuni cori razzisti da parte dei tifosi laziali: gioco interrotto per un minuto, confronto tra Balotelli e l’arbitro Manganiello e annuncio dello speaker dello stadio Rigamonti. La gara cambia al 39′ quando il fallo di Cistana su Caicedo in area causa l’espulsione diretta del difensore e il calcio di rigore in favore della Lazio. Al 42′ si presenta Immobile sul dischetto e non sbaglia l’1-1. Nel secondo tempo ben figura il Brescia, anche se in dieci uomini. Miracolo al 53′ di Strakosha e salvataggio di Radu su Bisoli. Decisiva però è al 91′ la doppietta di Immobile che regala la nona vittoria consecutiva (eguagliato il record di Sven Goran Eriksson) al fotofinish.
(ITALPRESS).

L’articolo DOPPIETTA IMMOBILE, LA LAZIO VINCE A BRESCIA proviene da Italpress.