THUNDER E GALLINARI VOLANO, VINCE CARTER NELLA STORIA

Nella notte Nba gli Oklahoma City Thunder hanno conquistato la nona vittoria nelle ultime dieci gare giocate (la quinta di fila), battendo in trasferta per 121-106 i Cleveland Cavaliers (inutili i 30 punti di Collin Sexton). A trascinare i Thunder, fra gli altri, l’azzurro Danilo Gallinari, autore di 19 punti. Ko invece l’altro italiano sceso in campo, ovvero Marco Belinelli (7 punti a referto), sconfitto con i suoi San Antonio Spurs, per 127-118, dai Milwaukee Bucks, trascinati dal greco Giannis Antetokounmpo (32 punti). Solo panchina per Nicolò Melli nella vittoria dei New Orleans Pelicans a Sacramento (sui Kings) per 117-115.
Da segnalare il ko interno dei Dallas Mavericks, battuti ai supplementari dagli Charlotte Hornets per 123-120, nonostante i 39 punti di Luka Doncic, e il record di Vince Carter, 42enne, che nel successo dei suoi Atlanta Hawks sugli Indiana Pacers (116-111) ha tagliato per primo nella storia Nba il traguardo di giocatore capace di stare in scena per quattro decadi consecutive.
Questi gli altri risultati della notte:
Los Angeles Clippers – Memphis Grizzlies 114-140
Brooklyn Nets – Toronto Raptors 102-121
Orlando Magic – Utah Jazz 96-109
Chicago Bulls – Boston Celtics 104-111
Washington Wizards – Denver Nuggets 128-114
Golden State Warriors – Detroit Pistons 104-111
(ITALPRESS).

L’articolo THUNDER E GALLINARI VOLANO, VINCE CARTER NELLA STORIA proviene da Italpress.