LOCRI, COLPISCE CONVIVENTE CON 14 COLTELLATE

I Carabinieri di Locri hanno arrestato un diciottenne, accusato di aver tentato di uccidere con numerose coltellate, la compagna convivente. In particolare, i militari sono intervenuti in via Foggia di Locri dove hanno trovato, riversa sul pianerottolo antistante alla propria abitazione, una ragazza con varie ferite da taglio sanguinanti – colpita con almeno 14 fendenti che hanno interessato punti vitali come la giugulare, l’emitorace e l’addome.
La vittima è stata immediatamente soccorsa e trasportata all’ospedale di Locri, mentre i militari hanno avviato le indagini e rintracciato Martelli nascosto all’interno di una intercapedine del sottotetto dell’abitazione, con i vestiti ancora sporchi di sangue
Dalle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Locri, è emerso che i due avevano una relazione sentimentale da poco tempo e che proprio ieri mattina, avevano deciso di andare a vivere nell’appartamento all’ultimo piano del palazzo dovce è avvenuto il fatto.
(ITALPRESS).

L’articolo LOCRI, COLPISCE CONVIVENTE CON 14 COLTELLATE proviene da Italpress.