GAROZZO SI FERMA NEI QUARTI A HEIDENHEIM

Enrico Garozzo si ferma ai quarti di finale della tappa di Heidenheim del circuito di Coppa del Mondo di spada maschile. L’azzurro rimane ai piedi del podio al termine di un percorso eccellente che riscatta alcune prove opache. A fermare Enrico Garozzo ai quarti di finale col punteggio di 15-13 è stato il polacco Radoslaw Zawrotniak, rivelatosi vera e propria “bestia nera” degli azzurri, dato che lo stesso aveva eliminato nel turno dei 32 Andrea Santarelli per 15-12 e poi agli ottavi Federico Vismara col punteggio di 15-9. Garozzo era giunto al tabellone principale dopo aver superato indenne la fase a gironi nella giornata di ieri. Nel main draw aveva poi esordito superando per 15-7 l’olandese Tristan Tulen nel primo match di giornata, prima di avere ragione del giapponese Koki Kano per 15-11 e, agli ottavi, dello statunitense Curtis McDowald col punteggio di 15-12. Si sono fermati invece alle porte dei quarti di finale Giacomo Paolini e Federico Vismara. Il primo è stato sconfitto dall’ucraino Igor Reizlin per 15-9, mentre Federico Vismara è stato superato anche in questo caso per 15-9 dal polacco Radoslaw Zawrotniak che, nel turno precedente aveva eliminato l’altro azzurro, Andrea Santarelli per 15-12. Stop nel turno dei 32 anche per Gabriele Cimini che aveva subìto il 15-8 dal giapponese Masaru Yamada. Si era conclusa invece ieri l’avventura in terra tedesca per gli altri sette azzurri. Lorenzo Buzzi ed Andrea Russo sono stati eliminati dopo la fase a gironi, mentre Marco Fichera e Daniel De Mola sono usciti di scena dopo il primo turno del tabellone preliminare. Stop anche per Davide Di Veroli, sconfitto 15-10 dallo statunitense McDowald, per Matteo Tagliariol, eliminato dalla stoccata del 12-11 posta a segno dall’ungherese Redli, e per Valerio Cuomo superato per 14-13 dal polacco Brzozowski. A vincere la tappa è stato l’ungherese Siklosi sul coreano Park Sangyoung (15-14). Domani è in programma la gara a squadre che ha in palio punti importanti per la qualificazione ai Giochi di Tokyo2020. L’Italia sarà in pedana col quartetto composto da Enrico Garozzo, Marco Fichera, Andrea Santarelli e Davide Di Veroli.
(ITALPRESS).

L’articolo GAROZZO SI FERMA NEI QUARTI A HEIDENHEIM proviene da Italpress.