MALTA, SI È DIMESSO IL CAPO DELLA POLIZIA

Il primo ministro maltese Robert Abela ha annunciato che il ministro dell’Interno Byorn Camilleri ha ricevuto le dimissioni del capo della polizia, Lawrence Cutajar. Nelle ultime settimane l’opposizione nazionalista e la società civile hanno chiesto le sue dimissioni, dopo che, secondo loro, non avrebbe indagato su presunti casi di corruzione che coinvolgono, tra gli altri, l’ex ministro Konrad Mizzi e l’ex capo di dell’ufficio del primo ministro, Keith Schembri. Abela ha spiegato che nella lettera di dimissioni, Cutajar ha dichiarato che il cambio del primo ministro richiede un cambio anche nella leadership della Polizia, in modo che il nuovo primo ministro possa iniziare ad attuare la riforma voluta della Polizia. Abela ha comunque elogiato l’operato, come il caso che concerna l’assassinio della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, e ha detto che queste dimissioni porteranno verso la riforma della Polizia. Dopo le dimissioni di Cutajar, al suo posto è stato temporaneamente nominato l’ufficiale più anziano, Carmelo Magri. Nel frattempo Abela ha detto che presenterà un nuovo sistema per la scelta del capo della Polizia, che sarà trasparente e il nuovo governo è pronto ad ascoltare il punto di vista dell’opposizione nazionalista.
(ITALPRESS/MNA).

L’articolo MALTA, SI È DIMESSO IL CAPO DELLA POLIZIA proviene da Italpress.