FOCUS SULL’AFRICA PER INAUGURAZIONE 114^ EDIZIONE

L’Africa, le opportunità di agribusiness in questo continente e le relazioni commerciali con l’Italia e l’Europa sono tra i temi al centro della 114ma edizione di Fieragricola, rassegna internazionale di agricoltura, meccanica agricola, zootecnia, agroforniture, energie rinnovabili e servizi, in programma da domani a sabato a Veronafiere. La manifestazione si conferma una delle più rilevanti nel panorama europeo, con numeri in costante crescita: quest’anno sono 10 i padiglioni occupati, 900 gli espositori (+8,2% sull’edizione 2018), la superficie netta è di 67.600 metri quadrati netti (+18,7%), due le aree demo esterne di 9.500 metri quadrati allestite per gli «special show», 800 i capi di bestiame in esposizione (+14,3%), oltre 130 i convegni e i corsi di formazione in calendario nei quattro giorni di rassegna. Il convegno inaugurale, in programma domani alle 11 nell’Auditorium Verdi del Centro congressi Europa, è focalizzato su «Agribusiness in Africa e le relazioni commerciali con Ue e Italia: opportunità e prospettive», ricerca curata dall’Osservatorio Veronafiere-Fieragricola-Nomisma. Fra i relatori dell’incontro, moderato dal direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano, intervengono: la ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova; la ministra dell’Agricoltura della Croazia Marija Vuckovic, che presiede il Consiglio dei ministri agricoli dell’Ue nel primo semestre 2020; il professor Giulio Tremonti, giurista, già ministro dell’Economia e delle Finanze; padre Mauro Gambetti, custode del Sacro Convento di Assisi; Denis Pantini, responsabile Area Agricoltura e Industria alimentare di Nomisma, e in collegamento da Bruxelles l’europarlamentare Paolo De Castro, primo vicepresidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale e relatore per il Parlamento europeo della proposta di riforma della Pac post 2020.
(ITALPRESS).

L’articolo FOCUS SULL’AFRICA PER INAUGURAZIONE 114^ EDIZIONE proviene da Italpress.