OSPEDALI E IRCCS IN VETRINA A DUBAI

“Abbiamo posto le basi per la valorizzazione in ambito internazionale dei nostri ospedali e IRCCS pubblici, approfondito la conoscenza di nuove tecnologie biomediche e creato le prime relazioni per costruire partnership per la formazione universitaria dei medici e per gli specializzandi”. Lo afferma l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, tracciando il bilancio della missione istituzionale negli Emirati Arabi.
La delegazione lombarda, guidata dallo stesso assessore, è composta da: Alessandro Venturi e Carlo Nicora (Presidente e Direttore Generale dell’IRCCS San Matteo di Pavia), Michele Brait (Direttore Generale ASST di Pavia), Paolo Favini (Direttore Generale ASST di LECCO), Felice Lo Pane
(Assolombarda, rappresentante cluster ‘Scienze della vita’).
“All’Arab Health hanno aderito migliaia di aziende del settore sanitario provenienti da tutto il mondo – aggiunge l’assessore Gallera – e fra queste ben 193 sono italiane. Molte le imprese lombarde presenti. Stiamo costruendo con Assolombarda un percorso specifico che possa strutturare la presenza della Lombardia su scenari come questo di livello internazionale che possano valorizzare il nostro sistema di Welfare, riconosciuto eccellente in ogni parte del mondo. In questi giorni abbiamo lavorato proprio per approfondire e sviluppare nuove sinergie”.

La delegazione lombarda, nel corso della missione, ha visitato l’ospedale universitario Thumbay di Ajman, una struttura con la quale alcune realtà socio sanitarie della regione hanno attivato collaborazioni, scambi di esperienze e conoscenze soprattutto
nell’ambito della riabilitazione. “Con grande orgoglio ed emozione – ha aggiunto l’assessore Gallera – ho potuto osservare come le migliori apparecchiature in dotazione all’ospedale siano lombarde”. Molto positivo anche il vertice con il Rettore dell’Universitá: “Stiamo costruendo una importante collaborazione con gli ospedali e gli IRCCS pubblici della Lombardia per la formazione universitaria e specialistica – ha poi aggiunto l’assessore”.
La delegazione regionale ha incontrato il Console Generale italiano a Dubai, Valentina Setta.
“Abbiamo approfondito temi importanti che riguardano la presenza lombarda negli Emirati Arabi – spiega l’assessore Gallera – e la possibilità per i nostri ospedali e IRCCS Pubblici di presentare la propria eccellenza e attrarre pazienti di quest’area, spesso diretti in altri Paesi europei per prestazioni sanitarie di particolare complessità”.
(ITALPRESS).

L’articolo OSPEDALI E IRCCS IN VETRINA A DUBAI proviene da Italpress.