A VENEZIA EVACUATE 3500 PERSONE PER IL DISINNESCO DI UN ORDIGNO BELLICO

VENEZIA (ITALPRESS) – E’ in corso a Venezia il “Bomba day”, per il disinnesco di un ordigno bellico ritrovato a Porto Marghera. L’area di sicurezza e’ stata fissata in un raggio di 1,8 km dal luogo del ritrovamento del residuato. Nelle operazioni sono impegnati Esercito e Marina Militare.
Alle 6 di stamani è iniziata l’evacuazione di 3500 persone residenti nell’area. Stop totale ai voli dalle 8,30 alle 12,30 da e per l’aeroporto Marco Polo.
(ITALPRESS).

L’articolo A VENEZIA EVACUATE 3500 PERSONE PER IL DISINNESCO DI UN ORDIGNO BELLICO proviene da Italpress.