I Kansas City Chiefs vincono in rimonta il Super Bowl, battuti i 49ers

MIAMI (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Dopo un’attesa lunga cinquant’anni i Kansas City Chiefs riconquistano la vetta della Nfl. All’Hard Rock Stadium di Miami, in Florida, Patrick Mahomes guida i suoi a una rimonta epica e i Chiefs vincono il 54^ Super Bowl battendo per 31-20 i San Francisco 49ers. Il 24enne quarterback texano sfodera una prestazione incredibile nell’ultimo quarto e Kansas City, sotto 10-20, firma 21 punti in 4 minuti e 57 secondi, col touchdown di Damien Williams che mette fine ai giochi. “Non abbiamo mai smesso di crederci – racconta Mahomes, eletto Mvp dell’incontro – Nessuno nella squadra ha abbassato la testa e alla fine abbiamo trovato un modo per vincere”. Per i Chiefs è il secondo Super Bowl della storia dopo quello vinto nel lontano 1970 mentre restano fermi a cinque i 49ers – il cui ultimo successo risale al 1995 – che rimandano così l’aggancio a New England Patriots e Pittsburgh Stellers a quota sei vittorie. Primo Super Bowl in carriera per coach Andy Reid mentre Mahomes, a 24 anni e 138 giorni, è il più giovane giocatore nella storia della Nfl a essere premiato come Mvp sia della regular season che della finale. Grande spettacolo nell’intervallo, con la scena dominata da Shakira e Jennifer Lopez, non poteva mancare anche il tributo a Kobe Bryant, a una settimana dal tragico incidente d’elicottero in cui la leggenda dei Lakers ha perso la vita assieme alla figlia Gianna e altre sette persone.
(ITALPRESS).

L’articolo I Kansas City Chiefs vincono in rimonta il Super Bowl, battuti i 49ers proviene da Italpress.