PRONTI GLI SPAZI DELL’ADI DESIGN MUSEUM A MILANO

A distanza di un anno, da quando vennero iniziati i lavori, gli spazi del nuovo ADI design Museum – Compasso d’Oro di Milano sono pronti. La sede del nuovo museo si trova a Porta Volta, al centro dell’area ristrutturata tra le vie Ceresio e Procaccini, ha sede negli edifici industriali restaurati che hanno ospitato nel Novecento, prima un deposito dei tram milanesi e poi un grande impianto di distribuzione elettrica dell’Enel. Vi si accederà da una bellissima piazza-giardino aperta al pubblico, collegata direttamente al piazzale del Cimitero Monumentale. Il museo, con una superficie espositiva di 2.400 metri quadrati, cui si aggiungono 600 metri quadrati destinati ai servizi (foyer, caffetteria, bookshop), circa 1.500 metri quadrati di magazzini e circa 500 metri quadrati di uffici, sarà in parte riservato a mostre a tema e in parte destinato ad ospitare gli oggetti premiati con il “Compasso d’Oro”, che dal 1954 ADI raccoglie nella collezione storica, affidata a una fondazione appositamente costituita. Il museo vuole rappresentare un polo culturale in grado di far conoscere il design al grande pubblico, come il risultato di una collaborazione di successo tra la creatività dei progettisti e l’intelligenza produttiva delle aziende.

“Bisogna lavorare insieme ed essere protagonisti del cambiamento. Tutto quanto gira attorno alla creatività è una cifra importante per Milano. Moda, design, cultura e food sono gli aspetti belli della città, il design in particolare perché da un segno di apertura – ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala nel corso della visita agli spazi, che nei prossimi mesi saranno interessati dall’allestimento della collezione -. Con questo museo la città farà un salto in avanti incredibile anche dal punto di vista del turismo. Mi auguro che questo spazio sia una finestra sul futuro”. “Infine – ha concluso Sala – è molto importante che l’attività della città si integri con i quartier, e questa struttura si integrerà benissimo con il quartiere Paolo Sarpi. Non vedo l’ora di venire all’apertura quindi cercate di fare in fretta”.

“Si tratta di una grande offerta e di una grande opportunità per Milano e per la Lombardia che sono da sempre il cuore del design. Adesso finalmente possiamo disporre di questo sito e dare un’offerta completa” ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

“Questo museo – ha commentato il presidente di ADI Luciano Galimberti – è il luogo dove il design sarà presentato al grande pubblico non solo come fenomeno creativo, ma anche come impegno concreto dei progettisti e delle imprese per una società e per un ambiente più vivibili”. La prima manifestazione che animerà gli spazi della mostra, sarà il 18 aprile 2020, alla vigilia della Milano Design Week 2020, il XXVI Compasso d’Oro ADI. L’apertura al pubblico del museo è prevista per il giugno 2020.
(ITALPRESS).

L’articolo PRONTI GLI SPAZI DELL’ADI DESIGN MUSEUM A MILANO proviene da Italpress.