RESCISSIONE CON MAZZARRI, IL TORINO A LONGO

Fine corsa per Walter Mazzarri. A due giorni dalla sconfitta per 4-0 al Via del Mare contro il Lecce, il Torino annuncia di aver risolto consensualmente il contratto con il 58enne tecnico di San Vincenzo che era stato ingaggiato nel gennaio 2018 al posto di Mihajlovic. Dopo un nono e un settimo posto, con qualificazione ai preliminari di Europa League (fuori nei play-off contro il Wolverhampton), Mazzarri ha pagato a caro prezzo le ultime quattro sconfitte consecutive rimediate fra campionato, fra cui lo 0-7 interno con l’Atalanta, e Coppa Italia, eliminato nei quarti dal Milan per 4-2 ai supplementari. Sulla panchina dei granata, attualmente dodicesimi con 27 punti dopo 12 giornate, ci sarà Moreno Longo, ex calciatore del Torino ed in passato alla guida della Primavera granata con cui ha vinto lo scudetto 2015, che a sua volta ha rescisso il contratto che lo legava ancora al Frosinone.
(ITALPRESS).

L’articolo RESCISSIONE CON MAZZARRI, IL TORINO A LONGO proviene da Italpress.