Scherma in lutto, morto a 93 anni Bergamini

La scherma italiana piange la scomparsa di Giancarlo Bergamini, venuto a mancare oggi all’età di 93 anni. Lo schermidore milanese nella sua carriera è stato vincitore di tre medaglie olimpiche: a Helsinki 1952 fu argento nel fioretto a squadre, mentre a Melbourne 1956 conquistò l’argento individuale e l’oro a squadre con con Edoardo Mangiarotti, Manlio Di Rosa, Luigi Carpaneda, Antonio Spallino e Vittorio Lucarelli. Tanti i suoi successi anche ai Campionati Mondiali: a Filadelfia nel 1958 vinse il titolo iridato, ma il suo palmares vanta anche il titolo mondiale a squadre conquistato per due anni di fila nel 1954 e nel 1955. Nel 2015 era stato premiato con il Collare d’Oro al Merito Sportivo, la massima onorificenza sportiva conferita dal Comitato Olimpico Italiano. “Il Presidente, il Consiglio federale e tutta la Federazione Italiana Scherma esprimono un sincero sentimento di cordoglio alla famiglia”, si legge in una nota della Fis.
(ITALPRESS).

L’articolo Scherma in lutto, morto a 93 anni Bergamini proviene da Italpress.