Solinas “Unione europea riparta dalle Regioni e dai popoli”

“C’è la necessità che la costruzione europea parta dalle regioni e dai popoli, in maniera tale da avere un legame forte con i territori e i cittadini europei”. A dirlo è il governatore della Sardegna, Christian Solinas, intervistato da Italpress a margine della riunione plenaria del comitato delle Regioni a Bruxelles che ha eletto il presidente e il vice per il nuovo mandato 2020-2025.
“Avere un vicepresidente di isole ultraperiferiche come le Azzorre – aggiunge – mi auguro significhi un’attenzione nuova a problemi che sono specifici, peculiari, vissuti da chi ha una condizione di insultarità che rappresenta uno svantaggio strutturale. Anche da parte nostra cercheremo di sensibilizzare su realtà che sono più grandi, come la Sardegna, la Sicilia, la Corsica, ma che vivono problematiche da affrontare in termini di riduzione delle politiche sugli aiuti di Stato e di programmazione di politiche di coesione realmente efficienti”.
(ITALPRESS).

L’articolo Solinas “Unione europea riparta dalle Regioni e dai popoli” proviene da Italpress.