Suzuki Hybrid. Concessionari aperti anche il 23 febbraio

La gamma Suzuki Hybrid sarà protagonista di un Porte Aperte sabato 22 e domenica 23 febbraio. L’iniziativa celebra il recente ingresso in listino di Vitara Hybrid e S-Cross Hybrid, che si affiancano a Ignis Hybrid e Swift Hybrid. Suzuki può ora vantare un’offerta ibrida senza eguali, con quattro modelli in grado di distinguersi in tutte le fasce più importanti e vivaci del mercato, dai segmenti A e B al mondo dei Suv e dei Crossover. Il Porte Aperte in programma il 22 e il 23 febbraio è il secondo che i Concessionari dedicano questo mese alle ibride di Hamamatsu. Dopo l’ottimo risultato registrato nel primo open weekend dell’8 e del 9 febbraio, sostenuto anche dal successo mediatico del Festival di Sanremo di cui Suzuki è stata Auto Ufficiale, la Rete di Hamamatsu è pronta ad accogliere nuovamente i Clienti che stanno confermando il grande interesse per la tecnologia Suzuki Hybrid, che oggi è di serie su tutta la gamma.

Durante il prossimo fine settimana, sarà dedicato molto spazio a Vitara Hybrid e S-Cross Hybrid. Con i due nuovi arrivi, la tecnologia Suzuki Hybrid è presente in tutti i segmenti chiave del mercato. Vitara Hybrid e S-Cross Hybrid entrano infatti da protagonisti tra i Suv compatti e i crossover, affiancando Ignis Hybrid e Swift Hybrid, che sono tra le vetture più apprezzate dei segmenti A e B. Questi ultimi due modelli vantano, oltretutto, un importante primato: sono infatti le uniche auto ibride sotto i quattro metri di lunghezza che possono essere ordinate anche con la trazione integrale o con doppia alimentazione, benzina e Gpl.
Questo weekend di Porte Aperte darà modo di approfittare anche delle promozioni in corso, che portano i prezzi di listino della gamma ibrida a partire dai 13.800 Euro. In occasione del lancio e fino alla fine del mese di marzo, Vitara Hybrid è proposta a partire da 20.950 Euro e S-Cross Hybrid a 20.990 Euro.
(ITALPRESS).

L’articolo Suzuki Hybrid. Concessionari aperti anche il 23 febbraio proviene da Italpress.