Otto sciabolatori azzurri nel main draw di Varsavia

La sciabola maschile azzurra potrà contare su otto portacolori nel primo turno del tabellone principale della tappa di Varsavia del circuito di Coppa del Mondo. La delegazione di undici azzurri, infatti, al termine della prima giornata di gara dedicata alle qualificazioni, ha visto lo stop di Gabriele Foschini, Alberto Pellegrini e Francesco D’Armiento. Il primo è stato eliminato dalla stoccata del 15-14 posta in essere dallo statunitense Geoffrey Loss, mentre Pellegrini e D’Armiento sono stati fermati dal più esperto dei connazionali, Aldo Montano, negli assalti del tabellone preliminare. L’olimpionico di Atene2004 ha infatti dapprima fermato il giovane pugliese D’Armiento col punteggio di 15-7 e poi ha avuto ragione di Pellegrini per 15-10, staccando così il pass per il main draw dove, ad attenderlo, vi è un altro derby azzurro: quello contro il bronzo iridato a Budapest2019, Luca Curatoli. Oltre a Luca Curatoli ed Aldo Montano, a rappresentare l’Italia nel main draw che scatterà domani ci saranno anche
Gigi Samele, ammesso di diritto come testa di serie, Enrico Berrè e Riccardo Nuccio, che hanno staccato il pass per il tabellone principale immediatamente dopo la fase a gironi, e Matteo Neri, Giovanni Repetti e Dario Cavaliere, che invece sono usciti indenni dai match del tabellone di qualificazione. E’ stato costretto a dare forfait alla vigilia della partenza per Varsavia, invece, Luigi Miracco, per via di un attacco influenzale.
(ITALPRESS).

L’articolo Otto sciabolatori azzurri nel main draw di Varsavia proviene da Italpress.