Suzuki Italia. Un impegno a favore della sostenibilità

Suzuki Italia ha messo in atto un articolato piano di riqualificazione e di ammodernamento, volto a migliorare il comfort e la qualità ambientale in azienda. Su scala internazionale, Suzuki Motor Corporation produce uno sforzo importante per ridurre l’impatto sull’ambiente dei suoi prodotti e delle sue strutture. Archiviato il 2019, che si è rivelato il miglior anno di sempre sia per volumi sia per quota di mercato, Suzuki Italia è pronta ad affrontare con determinazione e serietà nuove sfide e a raggiungere altri importanti obiettivi, oltre a quelli commerciali. Suzuki Motor Corporation ha definito da tempo un piano di sostenibilità e ogni anno detta linee guida alle sue filiali e ai suoi stabilimenti presenti nel mondo perché adottino a loro volta misure per la sostenibilità coerenti con quelle della Casa madre. Seguendo queste indicazioni, Suzuki Italia ha attivato un programma pluriennale di efficientamento energetico e di ammodernamento generale, volto ad aumentare il comfort e la qualità della vita nell’azienda.

Suzuki Italia darà un impulso importante al processo di riqualificazione e di miglioramento energetico ed ambientale delle strutture già avviato, che permetterà di ridurre ulteriormente l’impatto sull’ambiente e di migliorare anche l’integrazione con il territorio circostante.
Il programma pluriennale di efficientamento energetico definito da Suzuki Italia prende le mosse da una Diagnosi Energetica certificata e conforme alle richieste della normativa vigente e trova il suo punto di riferimento interno in un Energy Manager certificato come EGE (Esperto Gestione dell’Energia). Questa figura supporta e coordina le attività programmate dal piano di sostenibilità, monitorando periodicamente i risultati raggiunti in termini di diminuzione dei consumi energetici e della conseguente riduzione delle emissioni di CO2. Questi gli obiettivi, definiti dal programma di efficientamento energetico di Suzuki Italia, raggiunti e in completamento. Completamento della totale conversione dell’illuminazione a Led; Installazione di un sistema di misurazione e contabilizzazione energetica con sistema automatico di telelettura, report automatici e conseguente analisi dei consumi periodica; Coibentazione dei tetti dei capannoni e rimozione dell’amianto, con risparmio di dispersione energetica; Riqualificazione di nuovi uffici con materiale ad efficienza energetica.
Installazione di pellicole protettive sui vetri dei serramenti esposti a maggiore irraggiamento per la protezione dal surriscaldamento estivo. Ottimizzazione set-point temperature ambienti con l’installazione di nuovi macchinari trattamento aria. Ottimizzazione della fornitura energetica (energia elettrica e gas) con cambio del fornitore a favore di energia da Fonti Rinnovabili (energia certificata prodotta al 100% da fonte rinnovabile).

Riduzione dei consumi energetici, delle emissioni di CO2 e dei costi sostenuti per la fornitura energetica. Implementazione di un portale web (accessibile anche da remoto e da dispositivi mobili) per la verifica ed il monitoraggio dei consumi energetici aziendali, attività conforme alle richieste della normativa D.Lgs 102/2014. Piantumazione di 78 alberi lungo la recinzione dei capannoni. Creazione di un’isola ecologica per lo stoccaggio temporaneo dei rifiuti. Installazione di caldaie a condensazione. Termografie di capannoni per monitorare eventuali dispersioni energetiche. Analisi e studio dei consumi relativi all’ illuminazione del magazzino con relative indicazioni su potenziali risparmi attuabili con la regolazione dei temporizzatori.
Implementazione di una Politica Energetica aziendale e di campagne di sensibilizzazione ed informazione del personale e dei collaboratori. Il programma è finalizzato ad un miglioramento energetico, ambientale ed economico dell’Azienda, che porterà Suzuki Italia a contenere le emissioni di gas serra e le permetterà di contribuire alle direttive internazionali definite alla conferenza COP21 di Parigi 2015.
(ITALPRESS).

L’articolo Suzuki Italia. Un impegno a favore della sostenibilità proviene da Italpress.