Bce, Visco “Per ora pacchetto adeguato”

“La Banca centrale Europea può fare anticipatamente i suoi acquisti di obbligazioni, se necessario, per sostenere l’area dell’euro”. Lo ha detto il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, ospite di Bloomberg Television. “I responsabili politici devono intervenire in questa emergenza e devono essere pronti a compiere ulteriori passi se necessario per dare seguito al pacchetto di stimolo annunciato ieri. Poi, se necessario, ci saranno più azioni, ma per il momento il pacchetto è adeguato”, ha aggiunto.
“La crisi è molto grave e bisogna fare di tutto per contrastarla come stanno facendo i governi, come sta facendo quello italiano e quelli degli altri che non hanno ancora una piena manifestazione di questa terribile epidemia. I governi possono e devono intervenire per sostenere i redditi di coloro che sono più direttamente colpiti dalla crisi, il sistema sanitario, ma nello stesso tempo la politica monetaria puo’ sostenere gli sforzi dal lato della politica di bilancio, di quella fiscale. Lo può fare per la responsabilità che ha di ridurre le turbolenze finanziarie, evitare la frammentazione dei mercati, cioè il fatto che in alcuni paesi i tassi d’interesse sui titoli pubblici salgano molto, mentre in altri vanno molto giù. Questo manifesta l’incompletezza dell’unione monetaria, ma noi dobbiamo garantire condizioni uniformi per tutta l’area euro sul piano finanziario. Ed è questo lo sforzo che sta dietro al programma che abbiamo deciso ieri, che è stato forse non ben presentato e ben compreso dai mercati, ma che è in tutta la sua flessibilità la risposta corretta alle difficoltà che potremmo avere anche in altri paesi”, ha spiegato il governatore.
“Il pacchetto che abbiamo messo in atto consente di intervenire per evitare l’allargarsi degli spread. Ieri purtroppo c’è stata una difficoltà di comunicazione, ma chiaramente è la sostanza che dobbiamo andare a guardare e la sostanza dice che noi interverremo acquistando titoli pubblici e privati laddove è più necessario, cioè laddove ci sono da parte dei mercati incertezze e timori”, ha aggiunto. “Noi – ha spiegato Visco – pensiamo che dobbiamo avere condizioni più possibili uniformi e non ci sono ragioni di fondo per l’aumento dei tassi”. Per Visco “questo difficilissimo periodo sarà superato e quindi dobbiamo arrivare a quel momento con tutte le condizioni utili per superarlo. Non ho dubbi che gli effetti saranno positivi, ho incertezze sul tempo che ci vorrà per rimettere a posto la situazione, ma la politica monetaria resterà accomodante”.
(ITALPRESS).

L’articolo Bce, Visco “Per ora pacchetto adeguato” proviene da Italpress.